Timberland Donne Calzatura Antinfortunistica qwf2O

SKU0508352988
Timberland Donne Calzatura Antinfortunistica qwf2O
timberland Timberland Donne Calzatura Antinfortunistica qwf2O Timberland Donne Calzatura Antinfortunistica qwf2O Timberland Donne Calzatura Antinfortunistica qwf2O

Immagini-amo

    • Nessun prodotto nel carrello.

Immagini-amo

IGIENE UMANA E PROFILASSI (VACCINAZIONI)

1 IGIENE E SANITÀ PUBBLICA

IGIENE UMANA E PROFILASSI Dove siamo Via della Consolata 10 - 10122 Torino (TO)

Come contattarci Segreteria dal lunedì al venerdì-dalle ore 8.30alle ore 15.00 Tel. 011/5663026 – Fax 011/5663048 e-mail : Furgoni Mens Bag Pattinare Zaino TORwC4X
[email protected]

Storicamente i Servizi di Igiene e Sanità Pubblica della Regione Piemonte sono stati caratterizzati sia dall’attività di tutela della salute umana, orientando gran parte delle energie alla sorveglianza e profilassi delle Malattie infettive, sia dall’attività di sorveglianza sull’Igiene del territorio

In particolare, la S.S. Igiene Umana e Profilassi della città di Torino garantisce la vaccinazione contro le principali malattie prevenibili da vaccino a tutela della salute di bambini, adolescenti e di coloro che intraprendono (per qualsiasi ragione) un viaggio a carattere internazionale (ambulatorio di medicina del viaggiatore).

Inoltre, svolge un importante ruolo nella sorveglianza delle malattie infettive m antenendo efficiente, aggiornato e tempestivo il sistema informativo delle malattie infettive (SIMI) al fine di documentare accuratamente le caratteristiche epidemiologiche di una malattia infettiva e pianificare conseguenti strategie d'intervento valutandone con precisione le possibilità di successo.

L’attività vaccinale e di sorveglianza delle malattie infettive viene erogata dalla ASL TO1 con valenza sovra zonale con le modalità che vengono riportate nella griglia sottostante .

2 VACCINAZIONI NAZIONALI

3 PROFILASSI E VACCINAZIONI INTERNAZIONALI MEDICINA DEL VIAGGIATORE

COME SI PRENOTA

telefonicamente :

telefonicamente

dalle 8.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì

800.880.080 ()

di persona

Segreteria: 081.7141504 | [email protected]
/ / Riciclatori di surplus
­

Riciclatori di surplus

La contrapposizione di queste ore, tra la Commissione Europea ed il governo tedesco, deve servire ad aprire finalmente una discussione seria sulle ragioni della crisi che investe da tempo l’Europa, e mina al cuore la percezione delle Istituzioni comunitarie nelle coscienze dei popoli, favorendo l’insorgere di sentimenti estremisti e razzisti. Il tema politico che abbiamo davanti è enorme: o la fiducia riprende il posto dell’ostilità e la “matrigna Europa” torna ad essere percepita come madre attraverso la strada di una vera integrazione politica ed economica, oppure ci sarà il disfacimento dell’Unione e la fine dell’euro.

Le radici del collasso vanno rintracciate molto più a fondo di quanto la sig.ra Merkel ed il governo tedesco siano disposti ad ammettere. Da quando l’uragano della crisi economica si è abbattuto sull’Europa, si è pensato di rispondere con una miscela esplosiva di misure votate all’indebitamento e all’austerità invece di mettere in piedi un sistema di riforme, lasciando così che fossero i cittadini più poveri delle nazioni più povere a pagare il prezzo degli errori commessi dalle banche, e non facendo nulla per prevenire la prossima crisi.

Nel suo ultimo libro “i deboli sono destinati a soffrire?” Yanis Varoufakis illumina con una chiarezza quasi didattica il tema dello scontro odierno sul “surplus” commerciale della Germania, che, come ieri ha affermato Matteo Renzi, indebolisce l’Europa tutta.

Cosa è accaduto in questi anni secondo l’ex Ministro greco delle finanze?

Semplice, i Paesi, tra cui la Germania, con la bilancia dei pagamenti attiva producono un surplus commerciale, le banche, invece di utilizzare queste ingenti risorse per affermare politiche di investimento e di crescita, “prestano” questo enorme flusso economico ai Paesi in deficit perché lì i tassi di interesse sono molto alti a causa della scarsità di denaro.

In altre parole i banchieri diventano dei “riciclatori di surplus” nei Paesi in deficit.

Ma vi è di più, la loro linea di “credito” consente ai paesi in deficit di continuare a comprare sempre più prodotti dalle economie in surplus, e quel surplus cresce ancora di più; come dire un doppio guadagno.

Finché la congiuntura non cambia tutto funziona; ma tutto può crollare, in qualsiasi momento, come è appunto accaduto in Grecia: basta un piccolo segnale di instabilità finanziaria e subito dilaga il panico tra i banchieri riciclatori ed ecco che quel enorme flusso economico che aveva drogato l’economia dei Paesi in deficit si arresta e si chiede la immediata restituzione dei crediti con la conseguente ricontrattazione dei tassi d’interesse, chiaramente al rialzo.

Come si diceva un tempo: il re è nudo. La polemica di oggi ci deve aiutare a cambiare strada, il gruppo europeo dei socialisti e dei democratici, il governo Renzi e tanti altri Paesi possono tracciare un nuovo sentiero per ritrovare lo spirito dei nostri padri costituenti Spinelli, De Gasperi, Monnet, Adenauer: loro portavano avanti un progetto di integrazione politica: togliere potere ai singoli Stati in nome della pace e dello sviluppo. Per questo è nata l’Europa, e per noi l’Europa deve essere questo.

Andrea Cozzolino

stampa 2016-11-23T20:31:49+00:00 novembre 23rd, 2016 | | 0 Commenti

Condividi questa notizia !

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Sotto Le Scarpe Armature Per I Ragazzi 7 3kzaz86
.

San Giovanni Lupatoto

Villafranca - Via Del Quadrato, 14/a per info e appuntamenti tel. 045 8065572 (da lunedì a venerdì 9.00/12.00) mail Adidas Yeezy Boost 350 V2 Beluga 20 Rilascia Il 14 Ottobre zUFxK

Villafranca 045 8065572 (da lunedì a venerdì 9.00/12.00)

Inoltre, è possibile chiamare il centralino delle Acli ai numeri 045 8065512 e 045 8065550 in orario d'ufficio.

centralino 045 8065512 045 8065550
CERCHI UNA BADANTE O UNA COLF SERVIZIO DI ASSISTENZA FAMILIARE INTEGRATA - AFI (RICERCA Assistenti Familiari - Badanti e Colf)
Contatto : Potete accedere al servizio chiamando al numero 3270610614 negli orari 9 – 17 dal Lunedì al Venerdì.

L’assistenza familiare integrata è un servizio offerto da OMNIA Impresa Sociale e Patronato ACLI ai tesserati ACLI a favore di famiglie che necessitino di figure di assistenza domiciliare, supporto familiare e orientamento ai servizi interni del patronato e offerti dal territorio tramite professionisti.

Il servizio richiede l'adesione alle ACLI di Verona; sono previste tariffe convenzionate per il servizio esclusivamente per i soci ACLI di Verona.

ACLI di Verona - Patronato ACLI di Verona ed OMNIA Impresa Sociale si impegnano nei confronti delle famiglie a:

ACLI di Verona - Patronato ACLI di Verona ed OMNIA Impresa Sociale
Contenuti del sito
Fuzex Tr Scarpe Crosstrainer Asics voVjDF
19 Ottobre 2017
Dal Sito INAIL: www.inail.it È infortunio sul lavoro se… L’assicurazione o...
Air Jordan 9 Ix Retrò Capitale Antracite 7VjKmW
18 Ottobre 2017
Un aiuto concreto a tutti i cittadini e lavoratori che si trovano ad affrontare problemi di salut...
Patronato
06 Giugno 2016
ASSISTENZA FAMILIARE INTEGRATA SERVIZIOINCONTRA LAVORO COLF ed ASSISTENTI FAMILIARI...
Patronato
13 Maggio 2016
Patronato
05 Agosto 2016
Patronato
15 Giugno 2018
Il sistema ACLI

Via Scrimiari, 22 37129 Verona

Codice Fiscale:80021320231

CONNETTITI CON NOI ANCHE SU

INSTAGRAM E FACEBOOK

© 2018 Picta Studio / Admin

Accedi
Accedi
Ciao Entra nel tuo account
Nuovo Equilibrio Mens 105 2e 9syFdSAtmT
Password recovery
Recupera la tua password
domenica, 17 giugno 2018
Accedi
Benvenuto! Accedi al tuo account
Nike Mens Tennis Scarpe Da Tennis Classico Flyknit Ultra U5wmEeK
Password recovery
Recupera la tua password
La password verrà inviata per e-mail
Mob magazine – Informazione Libera
Timberland Uomini Di Grano EaYdaGqyKU
Aeroporto di Trapani, sbloccati i fondi regionali
-
-
Condividi, fallo sapere ai tuoi amici !
13
Shares

Fondi per l’aeroporto di Trapani sbloccati: il plauso di Airgest e tutte le rotte attualmente esistenti

Il presidente del cda di Airgest, Paolo Angius: «Valutiamo questo impegno della Regione siciliana come uno dei punti principali per il rilancio della futura programmazione turistica»

Dalla Regione siciliana arriva un forte sostegno per l’aeroporto di Trapani. È stato emesso, infatti, dall’assessorato regionale al Turismo il nuovo decreto di ripartizione delle somme stanziate per l’anno 2020 con la legge di stabilità regionale, pari ad 4.725 milioni, che si sommano a quelle già stanziate per le finalità di cui alla legge regionale 24/16 di promozione del territorio afferente allo scaloVincenzo Florio Trapani Birgi, per un totale complessivo di oltre 17 milioni.

Il risultato è stato salutato con soddisfazione daAirgestla società di gestione dell’aeroporto di Trapani: «Valutiamo questo impegno della Regione siciliana come uno dei punti principali per il rilancio della futura programmazione turistica – ha commentatoPaolo Angius, presidente del cda diAirgest. L’aeroporto – prosegue – nonostante il calo dei passeggeri, rispetto alla scorsa stagione, a fronte di una riduzione dei voli di Ryanair, ha acquisito un maggior numero di vettori».

Tutte le rotte attualmente esistenti a Trapani Birgi

Ad aggiungersi alle tratte ancora esistenti di Ryanair, che ha programmato le destinazioni Milano, Bergamo, Baden-Baden, aeroporto di Francoforte Hahn e Praga, si sono aggiunte anche altre compagnie aeree. C’è Alitalia con Roma Fiumicino e Milano Linate giornalieri, Ali Blu Malta con il Cagliari e verso l’aeroporto di Malta, la Blu Air su Torino e una compagnia charter, la Corendon, che va ad Amsterdam, Maastricht e verso l’aeroporto Enfidha-Hammamet in Tunisia.

RSI - Radiotelevisione Svizzera

Copyright © RSI 2018 - All rights reserved [email protected]

SRG SSR

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione